domenica 6 marzo 2011

NUOVI IMPIANTI

Quest'anno ho deciso di occuparmi un pò di più del vigneto nell'orto "difficile". Chi mi ha preceduto, ogni anno, vangava alla base e toglieva le radici superficiali dei vitigni, costringendole a cercare acqua più i profondità. Io per mancanza di tempo non l'ho fatto , risultato... la siccità dell'estate ha portato via alcune viti.
Ho deciso di piantarne di nuove: 2 Malvasia; 2 Vermentini; 2 Merlor; 2 Cabernet ...tutto ROSSOProssimamente metterò San Giovese e Moscato. Per le buche uso la trivella a mano che, quel Leonardo di mio babbo, con 2 tubi e un pezzo d'acciaio ha "FORGIATO".
E' diversa da quelle in commercio, è piatta e fa un buco "regolare" per tutta la profondità .... ma non riduce la fatica.
L'ultima piantina è al suo posto ... ora dovrò curarla "gratis" per almeno 3 anni.
Resta un pò di tempo e finisco di legare il pergolo. La vite richiede tanta cura e lavoro, ma quando vedo il vigneto "sistemato" mi siedo ... lo guardo .... e mi sento appagato anche se non ci son frutti. Nostalgico ..... anacronistico.... forse si, ma su questo torneremo.
...... e tu chi sei .... "Ragnetto rosso... non avrai il mio orto" .

10 commenti:

  1. Qualche vite muore sempre!
    Bella la trivella a mano. Non ti preoccupare per la fatica, è palestra a cielo aperto e pure gratis ;)

    RispondiElimina
  2. HARLOCK
    La penso come te ... ogni domenica mattina dalla strada che dall'orto va al paese si sente il grido di un mio amico: "Contadinooo come vaaaa?" e io ... "Vagabondoooo tutto bene!"

    RispondiElimina
  3. Ma che bravo...
    piacerebbe anche a noi ma siamo troppo inesperti! Ci stiamo provando con solo 3 piccole piante di uva fragola nera ( raccattate al mare nel giardino della suocera...pensa che là ,mai curate, danno grappoli ogni anno!).Noi le cureremo amorevolemnte, ma non so se gradiranno il trasloco da Cesenatico alla collina!;))
    Comunque è vero: starci "attorno" è faticoso ma bellissimo...sperando che i caprioli non godano troppo!;((
    ciao
    val

    RispondiElimina
  4. Stiamo perdendo dei saperi millenari è molto importante che una persona giovane come te abbia tanto entusiasmo e senso pratico.
    Sara

    RispondiElimina
  5. da brava donna amo più il bianco,ma certo ad un buon rosso non posso dir di no!
    e aspetteremo tre anni per averne un bicchierozzo ^_^
    noi qua siamo tutti moooolto pazienti!
    eh eh eh

    RispondiElimina
  6. Proprio un bel vigneto, complimenti.
    La frase finale è tratta dal film con Robert Redford
    Corvo rosso non avrai io mio scalpo?
    ciao Ary

    RispondiElimina
  7. VALVERDE
    L'uva fragola è resistentissima e ... non farà ubriacare i caprioli.
    SARA
    Grazie per i complimenti, purtroppo è vero moltissimi gesti, azioni e pratiche vanno perdute anche perchè si tramandavano per imitazione non certo per scritto.
    LUBY
    Io amo il rosso-corposo, anche per le qualità e proprietà organolettiche superiori. Ma non dovevate impiantare un vigneto????
    Ary
    Benvenuta... grazie da parte del vigneto.
    Si, la frase voleva essere tratta da quel film.

    RispondiElimina
  8. La maniera del tuo fare le cose è poesia! e speriamo in un gran rosso allora:)

    RispondiElimina
  9. VIOLA
    Sono un po' bucolico vero? Beh il mio vino non ha tanti gradi, però di sicuro è genuino.

    RispondiElimina
  10. E' bello essere bucolici !

    RispondiElimina