sabato 15 gennaio 2022

LA CICALA E LA FORMICA

... "Olim garrula cicada in frondosa silva canebat, laboriosa formica autem assidue laborabat ...

... Cicada formicam videt et bestiolae industriam ita vituperat: "Stulta formica, cur vitam tuam in opera dissipas? Ego contra in umbra requiesco, vitam laetam et sine curis ago et agricolas delecto". At sedula formica cicade pigritiam contemnit, nec insolentia curat, sed in sua opera perseverat ...

... Cum autem hiermens venit propter pristiam industriam formica magna copia micarum est et cum laetitia vivit; cicada, contra, neglegendia suas escas non habet et in miseria est. Tunc formicam implorat: "Da mihi, quaesco, paucas micas quia famelica sum". Sed improvidae cicade formica respondet:  "Antea canebas, nunc salta! ...

 

... tutti conoscono il finale di questa fiaba di Fedro, ... arriva l'inverno, la formica operosa sopravvive, la cicala festaiola muore miseramente ...
... la morale è chiara, ti impegni, studi, lavori e vedrai i risultati...
... in realtà la vita non offre schemi precisi ...

... " la vita è ciò che ti accade ogni giorno mentre sei intento a far progetti" ... (Lennon)

... quindi si aprono altri finali la formica può accogliere al calduccio la cicala e si salvano entrambe ...
... oppure un grosso temporale può travolgere il formicaio... formica e cicala si trovano sulla stessa foglia sballottata dalla corrente ... la cicala sorride... la formica chiede: "Moriremo perché sorridi?" ...
... "Beh almeno io me la son goduta!!!!" ...

5 commenti:

  1. "Vivere felici per morire contenti"
    Cantavano i bandabardò.
    Mica sbagliato, se non è vivere scioccamente rifuggendo dalle responsabilità.
    Mica sbagliato

    RispondiElimina
  2. Mia nonna diceva un proverbio candise : chi lavor i ha un pan, chi ' n lavor i n'ha do!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. …. Già aveva previsto il reddito di cittadinanza…

      Elimina